giovedì 19 ottobre 2017

«Io ho le chiavi»



In un articolo pubblicato ieri su OnePeterFive, Maike Hickson (foto) si chiede: “Potrebbe l’aneddoto raccontato sulla rivista dei Cappuccini essere la chiave per svelare i piani del Papa sull’ordinazione delle donne?”.

lunedì 16 ottobre 2017

“Sensus fidelium” e scollamento ecclesiale



Come annunciato, venerdí scorso, 13 ottobre, è stato compiuto l’Atto di consacrazione della Missione e di tutto l’Afghanistan al Cuore Immacolato di Maria. Ne ha riferito AsiaNews, per cui non starò qui a ripetermi.

domenica 15 ottobre 2017

«Non fuerunt digni»



We have just finished reading the last of the three parables told by Jesus in the temple of Jerusalem against the religious leaders of the people—chief priests, elders and Pharisees. This time Jesus does not speak of a vineyard, but of a wedding feast. Even in this case, it is not a new image; it was already used in the old testament to portray final salvation. We have heard, in the first reading, the prophet Isaiah speaking of a banquet prepared by God for all peoples. Now Jesus takes up the same metaphor as a symbol of the kingdom of heaven.

giovedì 12 ottobre 2017

Consacrazione al Cuore Immacolato



Domani, venerdí 13 ottobre, centesimo anniversario dell'ultima apparizione della Vergine a Fatima, nella chiesa della Missione, ci consacreremo al Cuore Immacolato di Maria. Per chi può unirsi a noi spiritualmente, questo è l’orario:

17:00 (12:30 UTC; 14:30 Roma; 08:30 New York): SANTO ROSARIO
17:30 (13:00 UTC; 15:00 Roma; 09:00 New York): SANTA MESSA
18:00 (13:30 UTC; 15:30 Roma; 09:30 New York): ATTO DI CONSACRAZIONE

domenica 8 ottobre 2017

«Hic factus est in caput anguli»



Jesus is still in the temple, arguing with the chief priests and the elders of the people. He tells the second of the three polemical parables against them. We heard the first one (the Two Sons) last week; we will read the third one (the Wedding Feast) on next Sunday.

sabato 7 ottobre 2017

Censure liturgiche



La liturgia di questa XXVII domenica del tempo ordinario propone la parabola dei vignaioli omicidi nella versione di Matteo (21:33-43). Si tratta della seconda delle tre parabole che Gesú racconta nel tempio di Gerusalemme durante la sua disputa con i capi dei sacerdoti e gli anziani del popolo. La prima (“I due figli”), l’abbiamo sentita domenica scorsa; la terza (“Il banchetto nuziale”) ci verrà proposta domenica prossima.

lunedì 2 ottobre 2017

Quando viene buono il latino



Nel mio post del 27 aprile 2016, a proposito dell’esortazione apostolica Evangelii gaudium, scrivevo:
Nonostante il titolo latino, che di per sé dovrebbe riprendere le prime parole del documento, non esiste il testo latino di Evangelii gaudium. Non solo non lo si trova sul sito della Santa Sede, ma neppure negli Acta Apostolicae Sedis, dove è stato pubblicato esclusivamente il testo italiano (vol. 105/2013, pp. 1019-1137) È lecito supporre che anche Amoris laetitia non verrà mai tradotta in latino.